Cairoli e due giovani alle Nazioni 2016

di Sara Queirolo
articolo letto 258 volte
Foto

Dopo le storiche edizioni del 1986 a Maggiora e del 2009 a Franciacorta, il 24 e 25 settembre l'evento offroad più atteso dell'anno torna in Italia. Teatro della manifestazione è il Maggiora Park. Dopo aver dato uno sguardo alle formazioni estere più forti, è la volta di concentrarsi sulle scelte fatte dalla nostra Federazione. 

Effettuate le dovute valutazioni, il Commissario Tecnico FMI Thomas Traversini, convoca Antonio Cairoli (KTM Factory) per la classe MXGP, Samuele Bernardini (TM Factory) per la MX2 e Michele Cervellin (Honda Martin) per la MX Open con la 450 4T. Per quanto riguarda Antonio Cairoli, il siciliano torna a vestire la Maglia Azzurra dopo lo sfortunato Nazioni del 2014 e l’assenza forzata del 2015. Samuele Bernardini e Michele Cervellin vogliono mettere in mostra l’esperienza maturata l’anno scorso al Motocross delle Nazioni (quando il CT Traversini scelse di schierare una squadra molto giovane proprio in vista del MXoN 2016) e nel corso del Mondiale MX2 di quest’anno.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy